Incontrare in sicurezza i cani da protezione delle greggi

I sentieri pedestri a volte attraversano le zone di pascolo del bestiame. Va da sé che sui pascoli è necessario rispettare gli animali presenti e il loro comportamento, siano essi mucche, pecore, capre, maiali o cani da protezione delle greggi. Chi, in veste di escursionista, sarà attento ad alcune regole di base, avrà più probabilità di fare incontri pacifici. Informatevi in anticipo grazie alla cartina interattiva online sulla localizzazione dei pascoli dove potreste incontrare delle greggi protette da cani.

Rispettare i cani da protezione delle greggi

Il ritorno dei grandi predatori come il lupo, l’orso e la lince rende necessario il rafforzamento delle misure di protezione del bestiame minuto. In Svizzera, si contano all’incirca 200 cani da protezione delle greggi. Essi svolgono il loro compito innato in modo autonomo. I cani da protezione delle greggi sono molto vigili e affrontano con diffidenza gli intrusi che si trovano in prossimità del loro gregge, p.es. gli escursionisti. Questi cani imponenti intervengono avvicinandosi e abbaiando. Essi manifestano tale comportamento fino al momento in cui sono sicuri che non sussista più alcun pericolo. E’ importante rispettare il loro modo di lavorare disturbando il meno possibile il gregge e i cani stessi.

Nessun cane da compagnia nel gregge protetto

Un incontro tra un cane da protezione delle greggi al lavoro ed un cane da compagnia può essere ad alto rischio. I cani da compagnia, in quanto essi stessi potenziali predatori, vengono generalmente tenuti a distanza in modo molto più determinato rispetto agli esseri umani. Durante una passeggiata in una regione con possibili presenze di cani da protezione, è sconsigliato portare con sé il proprio cane da compagnia. Se tuttavia si è comunque accompagnati dal proprio cane, quest’ultimo, in prossimità del gregge protetto, deve assolutamente essere tenuto al guinzaglio e va condotto lentamente e tranquillamente aggirando il gregge.

Regole di comportamento in caso di incontro con cani da protezione delle greggi

  • Quando arrivate su un pascolo protetto da cani da protezione delle greggi…

Un cartello vi indica la presenza dei cani; leggete attentamente le informazioni. Restate calmi, non disturbate e non spaventate gli animali. Se siete in bicicletta scendete e spingetela, e se siete escursionisti rallentate il vostro ritmo di marcia.

  • Se un cane da protezione delle greggi abbaia, corre nella vostra direzione e vi blocca il passaggio...

Restate calmi e lasciategli il tempo di valutare la situazione, sta facendo il suo lavoro e può durare qualche minuto! State distanti dal bestiame e evitate provocazioni, p.es. con movimenti bruschi o con i bastoni da escursionismo. Dopo che il cane ha accettato la vostra presenza e si è calmato, continuate lentamente il vostro cammino. Se è possibile aggirate il gregge. Non offrite mai cibo ad un cane da protezione e non accarezzatelo.

  • Se siete accompagnati dal vostro cane da compagnia…

I cani da compagnia provocano comportamenti dissuasivi più marcati da parte dei cani da protezione delle greggi. Tenete il vostro cane al guinzaglio e sotto controllo. Non cercate di attraversare un gregge protetto con il vostro cane ma aggiratelo. In caso di dubbio, tornate indietro. In caso di confrontazione fra i due cani, liberate immediatamente il vostro e non cercate di separarli.

  • Se avete paura del cane da protezione delle greggi…

Evitate di guardarlo negli occhi e non dategli le spalle. Se il cane da protezione delle greggi non si calma dopo alcuni minuti, anche se aspettate tranquillamente a distanza dal gregge, tornate indietro.

Opuscolo e film

Potete scaricare degli opuscoli informativi in formato PDF, sia sotto forma di Flyers sia sotto forma di fumetto.

Un breve filmato spiega in modo chiaro come bisogna comportarsi in presenza di cani da protezione delle greggi.